730/2017 – DOCUMENTAZIONE

730/2017 – DOCUMENTAZIONE

ANAGRAFICA

  • Fotocopia documento d’identità e codice fiscale del contribuente, del coniuge e dei familiari a carico, anche per i familiari di extracomunitari
  • Dichiarazione dei redditi dell’anno precedente (730 o Unico), eventuali pagamenti F24
  • Dati del datore di lavoro che effettuerà il conguaglio a luglio/agosto 2017

REDDITI

  • Certificazione Unica 2017, certificato delle pensioni estere, CUPE per i redditi di capitale
  • Assegni periodici percepiti dal coniuge: quietanze dei versamenti periodici e sentenza di separazione/divorzio
  • Certificazione del datore di lavoro delle somme erogate ai lavoratori domestici nell’anno 2016 (certificazione sostitutiva della CU)
  • Immobili di proprietà: visura catastale oppure atti di compravendita, donazione, divisione, successione
  • Contratti di locazione e contratti di comodato gratuito con estremi di registrazione presso l’Ag. Entrate

ONERI DEDUCIBILI E DETRAIBILI

Spese mediche:

  • scontrini farmacia: ticket, farmaci, dispositivi medici con marcatura CE
  • fatture e ricevute di pagamento: visite specialistiche, esami di laboratorio, dispositivi medici e protesi sanitarie (con marcatura CE), interventi chirurgici, degenze e ricoveri (dalla fattura devono risultino separatamente le spese di tipo medico e le rette di ricovero),
  • Spese per disabili: allegare verbale 104
  • Spese rimborsate da polizze sanitarie o fondi sanitari integrativi: distinta di tutti i rimborsi effettuati
  • Spese mediche sostenute all’estero: traduzione in lingua italiana della documentazione in lingua estera

ATTENZIONE: per le seguenti spese occorre apposito certificato medico: cure termali, materassi sanitari, ippoterapia, musicoterapia, pannoloni per incontinenza, chiroterapia/chiropratica, spese per assistenza specifica (solo se dalla fattura/quietanza non risulti la figura professionale e la descrizione della prestazione sanitaria offerta)

Spese sanitarie per disabili: fatture di pagamento per acquisto di veicoli, mezzi necessari all’accompagnamento, alla deambulazione o al sollevamento, sussidi informatici, cani guida, con prescrizione medica e verbale invalidità

Mutui per acquisto abitazione principale: atto di mutuo, atto di compravendita, certificazione della banca che attesti l’ammontare degli interessi pagati nell’anno d’imposta, fatture notarili e agenzia immobiliare

Spese di istruzione (asilo nido, scuola d’infanzia, medie, liceo, università, conservatorio, master universitari): Quietanze di pagamento delle rette

Quietanza di versamento per premi assicurativi (vita, infortuni), contributi previdenziali e fondi di previdenza complementare, in alternativa certificazione dell’ente previdenziale

Fattura di pagamento per spese funebri

Spese veterinarie: quietanze di pagamento, scontrini per farmaci veterinari

Ricevute di versamento per iscrizione ad attività sportive dilettantistiche dei figli con età compresa tra i 5 e i 18 anni

Contratti di locazione per detrazione inquilini (per locazione studenti universitari fuori sede, anche ricevute di pagamento del canone)

Assegni periodici versati all’ex coniuge: sentenza di separazione, codice fiscale dell’ex coniuge, ricevute dei versamenti periodici

Ricevute e quietanze di pagamento per erogazioni liberali a Onlus, Ong, istituzioni religiose, partiti politici, istituti scolastici

Contributi per lavoratori domestici: quietanze di versamento (bollettini) con importo, CF delle due parti, dati rapporto di lavoro, ore lavorate, trimestre e anno di riferimento, retribuzione orario. Se buoni lavoro (voucher): ricevute versamento, copia dei buoni, comunicazione a INPS dell’utilizzo dei buoni.

Spese mediche e di assistenza per disabili (spese mediche generiche [es. farmacia] o assistenza specifica resa da personale qualificato e professionale): Scontrini/ fatture, Verbale 104/ Invalidità. Se ricovero in istituto di assistenza, nelle fatture separare distintamente spese medicine e di assistenza (no retta intera)

Spese per interventi di recupero del patrimonio edilizio (ristrutturazioni)

  • Fatture relative alle spese sostenute per i lavori e i materiali, ricevute dei bonifici di pagamento
  • Abilitazioni amministrative richieste dalla normativa (DIA, SCIA, CILA), comunicazione preventiva alla ASL, se obbligatoria
  • Dati catastali dell’immobile (codice comune, foglio, particella, subalterno)
  • Per lavori effettuati prima del 2011, comunicazione di inizio lavori spedita al Centro Operativo di Pescara
  • Spese sostenute da inquilino/comodatario: contratto di locazione/comodato registrato e dichiarazione di consenso ai lavori del proprietario
  • Lavori condominiali: certificazione dell’amministratore in cui risulti spesa sostenuta dal contribuente, assolvimento di tutti gli obblighi necessari, codice fiscale del condominio

Spese per l’arredo di immobili ristrutturati (bonus mobili):

  • Fatture relative alle spese sostenute, con specificazione della natura del bene acquistato e l’eventuale classe energetica
  • Ricevuta di pagamento: bonifico bancario o postale, ricevuta bancomat/carta di credito

Spese per interventi di risparmio energetico

  • Fatture relative alle spese sostenute per i lavori e i materiali, ricevute dei bonifici di pagamento
  • Asseverazione del tecnico abilitato circa la conformità degli interventi ai requisiti tecnici (oppure certificazione dei produttori o del direttore dei lavori) e attestato di qualificazione energetica (Allegato A) (non richiesto per infissi, pannelli solari)
  • Scheda informativa sugli interventi (Allegato F per infissi o pannelli solari, Allegato E negli altri casi) e ricevuta di invio telematico all’ENEA entro 90 giorni dall’inizio dei lavori
  • Spese sostenute da inquilino/comodatario: contratto di locazione/comodato registrato e dichiarazione di consenso ai lavori del proprietario
  • Lavori condominiali: certificazione dell’amministratore in cui risulti spesa sostenuta dal contribuente, assolvimento di tutti gli obblighi necessari, codice fiscale del condominio

 

ATTENZIONE: della documentazione richiesta, portare solo gli originali, le fotocopie non sono necessarie.